Scripta volant

  • Venduta



Ilaria Del Monte

È nata a Taranto nel 1985 e vive e lavora a Milano, dove si è si è specializzata in Arti Visive a Brera. Nel 2010 è finalista al premio Patrizia Barlettani-Next Generation (Galleria San Lorenzo, Milano) e nel 2011 al V Premio Arte Laguna. Nello stesso anno partecipa alla mostra pubblica Arte a Sud (Unione dei Comuni del Versante Ionico), alla Biennale di Brescia e la sua ricerca è oggetto di due personali: Vento dal Nulla, a cura di Martina Cavallarin (Galleria delle Cornici, Venezia) e Windows Tales (Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como). Nel 2012 partecipa al premio Zingarelli-Rocca delle Macie (Castellina in Chianti), alla mostra Natura Anfibia (Mc2 Gallery, Milano) e presenta la personale Boarding Pass, curata da Martina Cavallarin (Galleria VBM20.10 di Berlino). Fonda con Vanni Cuoghi la “Confraternita della Salvezza” per creare un collettivo di artisti che lavorino sulla stessa opera innescando nuovi modi espressivi e narrativi: la loro prima mostra è P.G.R.. per grazia ricevuta (Galleria Riva Arte Contemporanea, Lecce).

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo numero di telefono (*)

Il tuo messaggio

(*) Richiesto

Ilaria Del Monte

È nata a Taranto nel 1985 e vive e lavora a Milano, dove si è si è specializzata in Arti Visive a Brera. Nel 2010 è finalista al premio Patrizia Barlettani-Next Generation (Galleria San Lorenzo, Milano) e nel 2011 al V Premio Arte Laguna. Nello stesso anno partecipa alla mostra pubblica Arte a Sud (Unione dei Comuni del Versante Ionico), alla Biennale di Brescia e la sua ricerca è oggetto di due personali: Vento dal Nulla, a cura di Martina Cavallarin (Galleria delle Cornici, Venezia) e Windows Tales (Roberta Lietti Arte Contemporanea, Como). Nel 2012 partecipa al premio Zingarelli-Rocca delle Macie (Castellina in Chianti), alla mostra Natura Anfibia (Mc2 Gallery, Milano) e presenta la personale Boarding Pass, curata da Martina Cavallarin (Galleria VBM20.10 di Berlino). Fonda con Vanni Cuoghi la “Confraternita della Salvezza” per creare un collettivo di artisti che lavorino sulla stessa opera innescando nuovi modi espressivi e narrativi: la loro prima mostra è P.G.R.. per grazia ricevuta (Galleria Riva Arte Contemporanea, Lecce).

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo numero di telefono (*)

Il tuo messaggio

(*) Richiesto