Le parole che ti ho scritto

  • Venduta



Nicola Civiero

Nato a Mantova nel ’65, vive e lavora a Brescia. Ha iniziato a fotografare a 11 anni, virando le immagini che le bustine da té, per poi perfezionarsi al Museo Ken Damy. Vicino alla backstage photohraphy, coltiva una ricerca nella quale l’iconografia cristiana viene sorpresa da inattese incursioni, siano queste un riferimento ai Vangeli apocrifi o la giustapposizione con elementi solo in apparenza incongrui. A emergere è la società tra i suoi demoni e dei, antichi e contemporanei, in quella che pare essere una perpetua e multifunzionale giostra, non scevra di un’imagerie medievale. Finalista al premio Arte Laguna 2009, tra le sue mostre più recenti: I have a dream (Paci Contemporary art: Brescia, 2012); Natura Anfibia (MC2 Gallery: Milano, 2011); II-III-IV NHC (Museo Ken Damy: Brescia, 2009).

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo numero di telefono (*)

Il tuo messaggio

(*) Richiesto

Nicola Civiero

Nato a Mantova nel ’65, vive e lavora a Brescia. Ha iniziato a fotografare a 11 anni, virando le immagini che le bustine da té, per poi perfezionarsi al Museo Ken Damy. Vicino alla backstage photohraphy, coltiva una ricerca nella quale l’iconografia cristiana viene sorpresa da inattese incursioni, siano queste un riferimento ai Vangeli apocrifi o la giustapposizione con elementi solo in apparenza incongrui. A emergere è la società tra i suoi demoni e dei, antichi e contemporanei, in quella che pare essere una perpetua e multifunzionale giostra, non scevra di un’imagerie medievale. Finalista al premio Arte Laguna 2009, tra le sue mostre più recenti: I have a dream (Paci Contemporary art: Brescia, 2012); Natura Anfibia (MC2 Gallery: Milano, 2011); II-III-IV NHC (Museo Ken Damy: Brescia, 2009).

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo numero di telefono (*)

Il tuo messaggio

(*) Richiesto