Part time poetry 1 e 2

  • Venduta



Giacomo Spazio
Artista, memoria storica del “sottobosco” milanese, esploratore instancabile di ogni forma e linguaggio, Giacomo Spazio è uno dei primi a passare dal muro alla tela. Poeta, performer col gruppo Poesia Metropolitana, fonda negli anni ’80 la band punk(art)rock 2+2+=5. È tra i fondatori delle riviste Decoder e Vinile e della label discogra ca Vox Pop. Nel suo immaginario, entrano in collisione le fanzine e le cover degli anni ’70, le foto dei magazine, gli eroi Disney: parola, immagine, suono sono materia per un montaggio discronico, dissacrante e po- etico. Segue la ri essione sulla veridicità delle immagini dell’informazione. Nel 2006 è tra i fondatori della Limited No Art Gallery che cura no al 2011. Tra le sue personali più recenti, Help Yourself teatro Out Of (Milano, 2016), Succede solo a NOLO, Art City Gallery (Milano, 2016), Part Time Poet, Humus Dance (Mendrisio, 2014), Second Hand Poetry, Galleria Derbylius (Milano, 2013), To be with you is all I need, Open Walls Gallery (Berlino, 2013).

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo numero di telefono (*)

Il tuo messaggio

(*) Richiesto

Giacomo Spazio
Artista, memoria storica del “sottobosco” milanese, esploratore instancabile di ogni forma e linguaggio, Giacomo Spazio è uno dei primi a passare dal muro alla tela. Poeta, performer col gruppo Poesia Metropolitana, fonda negli anni ’80 la band punk(art)rock 2+2+=5. È tra i fondatori delle riviste Decoder e Vinile e della label discogra ca Vox Pop. Nel suo immaginario, entrano in collisione le fanzine e le cover degli anni ’70, le foto dei magazine, gli eroi Disney: parola, immagine, suono sono materia per un montaggio discronico, dissacrante e po- etico. Segue la ri essione sulla veridicità delle immagini dell’informazione. Nel 2006 è tra i fondatori della Limited No Art Gallery che cura no al 2011. Tra le sue personali più recenti, Help Yourself teatro Out Of (Milano, 2016), Succede solo a NOLO, Art City Gallery (Milano, 2016), Part Time Poet, Humus Dance (Mendrisio, 2014), Second Hand Poetry, Galleria Derbylius (Milano, 2013), To be with you is all I need, Open Walls Gallery (Berlino, 2013).

Il tuo nome (*)

La tua email (*)

Il tuo numero di telefono (*)

Il tuo messaggio

(*) Richiesto