Il Progetto

Una busta con il simbolo del Festival delle lettere.
Tanti, tantissimi artisti, oltre 200.
La solidarietà.

Ecco allora che anche una semplice busta si trasforma nel veicolo di un’emozione.

Sono queste le premesse del progetto Buste Dipinte, un’iniziativa che dal 2007 coinvolge alcuni tra i più talentuosi maestri del contemporaneo. Ognuno di loro è invitato a realizzare un’opera esclusiva, affidando ad una busta bianca la propria arte e destinando un messaggio visivo a tutti coloro che avranno il piacere di ammirarla.

Buste Dipinte è un progetto del Festival delle lettere a cura di Luisa Castellini, che ogni anno coinvolge curatori, critici e galleristi per invitare gli artisti ad abbracciare questa idea che unisce l’arte contemporanea e la solidarietà.

Le opere sono esposte e vendute ad un prezzo prestabilito durante il Festival delle lettere, contribuendo così alla creazione di preziosi ricavati da devolvere a sostegno di un’associazione benefica.

In questi anni, il Festival delle lettere ha potuto sostenere: