Ciglio, 2016 – Ciglia, 2016

  • Venduta



Eleonora Todde
Nata a Cagliari nel 1981, compie studi nel campo dell’arte, della gra ca, del design del prodotto e degli interni presso l’Accademia di Belle Arti di Brera e il Politecnico di Milano. I suoi lavori sono spesso oggetti/progetti in bilico tra tecnica e poesia, sensibili alle tematiche esistenziali, che sviscerano ed interpretano utilizzando linguaggi trasversali. Ha all’attivo diverse mostre personali e collettive tra cui spiccano, nel 2012, l’importante partecipazione a Ultrabody–208 opere tra arte e design, allestita al Castello Sforzesco di Milano e pubblicata su catalogo edito da Corraini, e al C0.C0.C0. Como Contemporary Contest promosso dell’assessorato alla cultura di Como. Nel 2013 presenta Legami, personale nata in seno al festival Karel Music e nel 2016 è in mostra per Quasi Segreti al Museo Poldi Pezzoli e all’esposizione W.Women in italian design al Triennale Design Museum di Milano per la XXI esposizione internazionale.

[formlightbox_call title="lightbox form" class="1374826386773"][/formlightbox_call] [formlightbox_obj id="1374826386773" style="" onload="false"][contact-form-7 id="36" title="Modulo di acquisto"][/formlightbox_obj]

Eleonora Todde
Nata a Cagliari nel 1981, compie studi nel campo dell’arte, della gra ca, del design del prodotto e degli interni presso l’Accademia di Belle Arti di Brera e il Politecnico di Milano. I suoi lavori sono spesso oggetti/progetti in bilico tra tecnica e poesia, sensibili alle tematiche esistenziali, che sviscerano ed interpretano utilizzando linguaggi trasversali. Ha all’attivo diverse mostre personali e collettive tra cui spiccano, nel 2012, l’importante partecipazione a Ultrabody–208 opere tra arte e design, allestita al Castello Sforzesco di Milano e pubblicata su catalogo edito da Corraini, e al C0.C0.C0. Como Contemporary Contest promosso dell’assessorato alla cultura di Como. Nel 2013 presenta Legami, personale nata in seno al festival Karel Music e nel 2016 è in mostra per Quasi Segreti al Museo Poldi Pezzoli e all’esposizione W.Women in italian design al Triennale Design Museum di Milano per la XXI esposizione internazionale.